Cerca nel blog

domenica 11 dicembre 2016

Il regalo perfetto.

Non capisco per quale motivo  più  passa il tempo e più  non comprendo la maggior parte della gente. Chissà  quanti altri hanno fatto riflessioni sull'argomento "apparenza", tanti. Ma guardandomi intorno non mi riesco a trattenere  dall'aggiungermi a questa lista. Voglio capire.

Viviamo in un' epoca dove per qualsiasi siano i tuoi  ideali , il tuo modo di essere o chiunque tu sia o faccia, esiste un solo ed unico mantra da seguire ed è  quello dettato dall'apparenza, dal saper vender malgrado i contenuti. Si è  passati da "L'occhio vuole la sua parte" a il "Date da mangiare agli occhi". Una società  sempre più  orientata al conformismo generale, sempre più  gregge su  qualsiasi cosa;  una società  in cui la forza  delle idee viene messa da parte per darle la possibilità  di  apparire.
Sarà  che forse solo ora me ne sono  reso conto, ma basta guardare un po più con occhio critico tutti quei selfie e non che vengono pubblicati per dubitare. Tutti  vestiti allo stesso modo, tutti omologati a quelli che sono gli standards dettati da chissa chi, tutti che sembrano essere  usciti dallo stesso negozio. Non importa più  che tipo di persona sei, per essere apprezzati  bisogna omologarsi. E non capisco.
Dato il clima natalizio, è  come se fossimo circondati da mille pacchetti natalizi , tutti uguali...beh non tutti. Tanti pacchetti con la stessa carta regalo , con lo stesso  fiocco. Ma il contenuto dei pacchetti cambia ed è difficile trovare il regalo perfetto. Qualche pacco è  vuoto, altri non contegono quello  che volevi,o forse si... e forse  il vero regalo perfetto è quello messo da parte , in quel pacchetto un po ammaccato e con il fiocco sgualcito che nessuno sceglie più.