Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2013

La vita è un film

Si, la vita è un film... il tuo film...

È quel film che da anni cominci a vedere e a cui puntualmente ogni volta non riesci ad arrivare alla fine.
La vita è quel film che zigzagando tra i canali inizi a vedere, un film di cui non conosci niente,né trama né genere e  in cui non distingui bene gli attori protagonisti dalle semplici comparse, ma che nonostante tutto ormai è cominciato e non resta che vederlo e comprendere se il meglio sta per arrivare o se è già passato; se quella scena horror era solo un preludio a qualcosa peggiore, o se tutto sommato ancora c'è tempo per il colpo di scena...
La vita è quel film che dove tutti i potenti si ostinano a rubarti penna e foglio per scriverci sopra la loro storia per te e se ti sembrerà impossibile sfuggire alla mano di questi sceneggiatori del male, ricorda che del TUO film oltre all'attore principale, sei anche il regista.

Potranno anche strapparti le ali, ma non potranno impedirti di volare!!

Ti va di scoprire l'america?

E all'improvviso scopri che di tutti i tipi di giornate, ne esiste qualcuna che ancora non conoscevi.
Quelle giornate così piene di emozioni che sembra quasi che sia passata una vita prima di arrivare a sera. Giornate  in grado di portarti fino a sfiorare le nuvole addirittura con il palmo della mano, al solo scopo di avere più possibiltà di colpirti con un fulmine al primo colpo, per vederti poi precipitare per ridere di te. Giornate  stanche, felici, fastidiosamente divertenti . Giornate in cui fermarsi  vuol dire correre indietro, per ritrovarsi catapultati in ricordi strani, rimossi , ancora tuoi. Ricordi di cui puoi fare almeno, ma non riesci a stare senza. E allora cominci a fare avanti e indietro con il prima e il dopo, con l'adesso e quello che è stato , con ieri e Domani. Perché anche se ti sei fermato, sai che non c'è traguardo al'ombra del cipresso che rinfresca i piedi e il cuore che quei ricordi già li hanno vissuti. Con lo sguardo  allora cerchi di spiare…

Pensieri

Mi sono appena reso conto di essere un cane randagio. Si, uno di quei cani che apparentemente sembra appartenere a quel vicino sbadato che continua a lasciare la porta aperta, quando invece non è altro che un  piccolo dannato alla ricerca del proprio padrone, del proprio branco. Quel cane solo. Difficile riuscire ad apprezzare la propria condizione di uomo felice quando sembra che tutto ti remi contro.Anche un piccolo granello di sabbia può sembrarti più grande di una montagna quando l'occhio in cui è incastrato è il tuo.  Perchè i problemi possono essere risolti, ma sta a chi osserva capire quanto realmente siano insormontabili... ognuno di noi ha le proprie montagne. E non conta quanto alte esse siano..  ma con quanta volontà riesci  a conquistare la cima.

Era lei (?).

Hai presente la donna ideale?! Si , quella ragazza che sogni da sempre. La ragazza che non hai mai incontrato, ma che è da così tanto che ne hai ricordi da conoscere ormai  tutto di lei; i suoi  occhi , i suoi capelli un po’ arruffati perché sempre in ritardo, il suo mordersi le labbra quando si sente a disagio, il modo in cui si arrabbia quando cerchi inutilmente di farla ridere con una battuta- che è tutto tranne che divertente- ma soprattutto quell'irresistibile sorriso che ha nel vederti fumare il cervello per cercare qualcosa che possa farla ridere. Si, lei!La donna ideale. Proprio lei, che anche se non hai voglia di impegnarti, che anche quando vuoi stare solo , felicemente solo, vorresti accanto. La ragazza che solo con uno sguardo sa capire se hai dimenticato qualcosa…anche stavolta. Quella tipa indipendente che una volta presa una decisione sarà difficile farle cambiare idea; che nel bene o nel male se c’è lei sei sempre più felice. Beh… quante volta l’hai immaginata ?…

Anche Questa è Vita.

Vorrei solo un po' di tempo per capire chi sono nel profondo; vorrei solo un po' di spazio per capire quello che voglio veramente; vorrei solo essere me stesso per vivere la vita che voglio.
Queste e molte altre frasi col trascorrere dei secondi riempiono le mie giornate, giornate ormai scialbe e prive di sapore, cadute in una angosciante monotonia che si ripete. Batte, picchia e ribatte lì la lingua, su quel dannato dente che fa male , e nel frattempo è già ripassata una delle tante giornate. Ingiusta questa vita che ti costringe ogni giorno a tradurre le risposte alle tue domande da quel che ti circonda, da quei segnali che inutilmente non riesci a trovare. Non vuol capire che io non ho il dizionario e non riesco ad interpretarla, e poi non conosco nemmeno la lingua. E vabbè , si va avanti lo stesso, non è che se non si conosce la strada ci si fermi... ?! ... ok mi sono perso; ma mi rimane pur sempre il mio ottimo senso di orientamento... ?! ...Ma quale senso dell'orien…

Da un Post all'altro! Da Natale al DuemiaeCredici!

Sono passati esattamente 100 giorni, 10 ore e 20 minuti dal mio ultimo post su questo "diario di bordo".
Fortunatamente non faccio il giornalista, altrimenti con la mia scarsa produzione di testi tra un "articolo" e l'altro di sicuro morirei di fame almeno 3 volte.

L'ultima volta che ho scritto qualcosa era il 2012, al governo c'era ancora Monti,il campionato cominciava a prendere forma, io cominciavo a seguire altre lezioni universitarie ed un acquazzone mi aveva reso un pesce fuor d'acqua; non perché non mi sentissi a mio agio, era proprio che sembravo un pesce appena uscito dall'acqua. Era  ottobre. Poi è trascorso novembre, seguito come ogni anno da dicembre. Dicembre, il terrore di tutti coloro che hanno voglia di perdere peso, perché dicembre non è un mese , ma una gara di sopravvivenza!

......................Dicembre:

Per la prima metà sembra tutto tranquillo; le giornate  dovrebbero scorrere in maniera ordinaria, anche se ormai dopo ann…